Alcesti e Orfeo

Appunto inviato da elisina1989
/5

Versione di greco per il triennio sul tema dell'amore di Platone (1 pagine formato doc)

In vero solo quelli che amano sono disposti a morire per l’altro, non solo gli uomini, ma anche le donne.
Di questo anche Alcesti, la figlia di Pelia,offre ai greci una testimonianza sufficiente in favore di questo ragionamento, avendo accettato essa sola di morire al posto del suo sposo, pur avendo lui un padre e una madre, che essa superò tanto in affetto per amore da dimostrare che quelli erano degli estranei per il figlio e parenti soltanto di nome; e, fatto ciò, sembrò che avesse compiuto un atto così nobile, non solo per gli uomini, ma anche per gli dei, che pur avendo molti compiuto numerose e belle imprese, solo a pochi gli dei concessero questo dono, che l’anima risalisse di nuovo dall’Ade, mentre fecero risalire l’anima di quella, ammirati per la sua azione; a tal punto anche gli dei onorano la premura nell’amore e la virtù..