Economico (V, 8 - 11)

Appunto inviato da
/5

Testo originale in lingua greca e versione tradotta dai nostri tutors dell'opera "Economico" dei versi V, 8 - 11 dell'autore greco Senofonte (1 pagine formato doc)

Untitled ELOGIO DELLA VITA CAMPAGNOLA Quale arte ren­de più efficienti nella corsa, nel tiro del giavellotto, nel salto, dell'agricoltura? Quale arte restituisce maggior guadagno a chi la pratica? Quale accoglie più piacevol­mente chi l'esercita con cura, offrendo a chi si avvicina a lei la possibilità di ottenere ciò che desidera? Quale accoglie più generosamente gli ospiti? Dove esiste maggior facilità di passare l'inverno con un bel fuoco abbondante, e con bagni caldi, se non in campagna? Dove è più dolce trascorrere I' estate tra acque, venti­celli, ombre se non in un podere? Quale arte offre alle divinità più degne primizie, o lo spettacolo di feste più complete? Quale è più incantevole per i servi della casa, più dolce per la donna, più desiderabile per i figli, più generosa per gli amici? A me pare sia incredibile se qualche uomo libero è riuscito a procurarsi un bene più dolce dell'agricoltura, o ha saputo scoprire un'occupa­zione più piacevole di questa, o più vantaggiosa per le esigenze della vita.
.