Storie di Erodoto: la battaglia di Micale

Appunto inviato da princemark
/5

Versione tradotta del passo 98 tratto dal IX Libro delle Storie di Erodoto: la battaglia di Micale (1 pagine formato doc)

BATTAGLIA DI MICALE: STORIE DI ERODOTO

ErodotoGreci e barbari a Micale (Storie di Erodoto).

I Greci, quando vennero a sapere che i barbari erano partiti verso l’Asia (ll. il continente), si irritarono, poiché gli erano sfuggiti di mano ed erano incerti sul da farsi, se tornare in patria o approdare nell’Ellesponto; alla fine decisero di non fare né l’una né l’altra cosa, navigarono invece vicino alla terraferma. Preparate dunque le scalette e quant’altro era necessario per una battaglia navale, viaggiarono per mare fino a Micale.
Siccome erano vicini all’accampamento e non si vedeva nessuno prendere il largo incontro a loro, ma anzi vedendo navi tratte a riva al riparo di un muro e molti fanti schierati lungo la spiaggia, allora dapprima Leotichida, navigando lungo la costa con la nave, accostandosi il più possibile alla spiaggia, per mezzo di un araldo lanciò agli Ioni un messaggio.

Seconda guerra persiana: riassunto