Erodoto - I persiani

Appunto inviato da 230155
/5

Versione dal greco (2 pagine formato doc)

Prologo Questa è l’esposizione della ricerca di Erodoto di Alicarnasso affinché le imprese congiunte degli uomini non siano dimenticate dalla memoria umana con il passare del tempo, né le grandi e straordinarie imprese, alcune compiute dai greci, altri dai barbari, diventino oscure, e tra l’altro anche il motivo per cui combattevano gli uni contro gli altri.
So che i Persiani praticano questi costumi per una tradizione; non costruiscono statue, templi e altari, ma accusano di stoltezza chi lo fa, perchè non ritengono, come i greci, che gli dei siano a immagine dell'uomo. Sono soliti invece salire sui monti più alti per offrire sacrifici a Zeus, e chiamano Zeus tutta la volta del cielo.
Fanno sacrifici al sole, alla luna, alla terra, al fuoco, all'acqua e ai venti. Solo a questi sacrificano fin dalle origini; hanno appreso anche a fare sacrifici a Urania dagli assiri e dagli arabi. Gli assiri chiamano Afrodite Mulitta, gli arabi Alilat, i persiani Mitra. Questo è il sacrificio in uso presso i persiani per gli dei menzionati.