Dal satyricon di Petronio

Appunto inviato da elisa987
/5

Traduzione versione 37 del Satyricon di Petronio.. da Non potui amplius...a folium coniciet. (1 pagine formato doc)

NON HO PIU' POTUTO GUSTARE ALCUNA COSA, MA VOLTATO VERSO COLUI, PER ASCOLTARE QUANTO PIU' POSSIBILEM COMINCIO A PORTARE IL DISCORSO PER LE LUNGHE E A DOMANDARE CHI FOSSE QUELLA DONNA CHE CORREVA DI QUA E DI LA' NON HO PIU' POTUTO GUSTARE ALCUNA COSA, MA VOLTATO VERSO COLUI, PER ASCOLTARE QUANTO PIU' POSSIBILEM COMINCIO A PORTARE IL DISCORSO PER LE LUNGHE E A DOMANDARE CHI FOSSE QUELLA DONNA CHE CORREVA DI QUA E DI LA'.
“LA MOGLIE DI TRIMALCIONE” RISPOSE “E' CHIAMATA FORTUNATA CHE MISURA LE MONETE CON UNA SNAGGIA. E POCO FA, CHI FU POCO FA? IL TUO GENIO MI PERDONI, TU NON AVRESTI VOLUTO PRENDERE DALLA MANO DI QUELLA IL PANE. ORA, SENZA CHE SI POSSA DIRE (FORTUNATA) E' SVANITA IN CIELO ED E' IL BRACCIO DESTRO DI TRIMALCIONE.
INSOMMA, SE (FORTUNATA) GLI AVRA' DETTO CHE A MEZZOGIORNO IN PUNTO CI SONO LE TENEBRE, (LUI) (CI) CREDERA'. EGLI STESSO IGNORA QUANTO HA, A TAL PUNTO E' STRAORDINARIAMENTE RICCO; MA QUESTA SGUALDRINA PREVEDE TUTTO E QUANDO TU NON CREDERESTI. (FORTUNATA) E' ASTEMIA, SAGGIA, DI BUON SENNO: VEDI TANTO DI ORO. TUTTAVIA E' DI MALA LINGUA, E' UNA GAZZA DA LETTO. CHI AMA, AMA; CHI NON AMA, NON AMA. LO STESSO TRIMALCIONE HA TERRITORI, QUANTO VOLANO I NIBBI, MONETE DI MONETE. L'ARGENTO GIACE NELLA CELLA DEL PORTINAIO DI QUELLO PIU' DI QUANTO QUALCUNO HA NEL PATRIMONIO. LA SERVITU' IN VERITA'. CAPPERI CAPPERI! PER ERCOLE, IO NON CREDO CHE SIA LA DECIMA PARTE, CHE CONOSCE IL SUO PADRONE. INSOMMA, UNO QUALUQUE DI QUESTI PARASSITI GETTERA' IN UNA FOGLIA DI RUTA.