Versioni di Cesare

Appunto inviato da kelle
/5

14 versioni di Cesare, con testo latino e traduzione italiana, tratte dal libro "Traditio" di Emilia Tortorici (16 pagine formato doc)

Cesare segue gli eventi pag 239 Cesare in battaglia pag 243 [1] Eius adventu ex colore vestitus cognito, qua insigni in proeliis uti Riconosciuto il suo arrivo dal colore del vestito, di cui era solito servirsi in battaglia come segno di distinzione, consuerat, turmisque equitum et cohortibus visis quas se sequi iusserat, e viste le truppe dei cavalieri e le coorti che aveva ordinato che lo seguissero, ut de locis superioribus haec declivia et devexa cernebantur, hostes non appena questi luoghi declivi e in pendio erano visti dai superiori, i nemici proelium committunt.
[2] Utrimque clamore sublato excipit rursus ex attaccano battaglia.
Da entrambe le parti alzatosi il grido di battaglia si risponde subito vallo atque omnibus munitionibus clamor. Nostri omissis pilis gladiis dalla trincea e da tutte le munizioni il clamore. I nostri lasciati i giavellotti rem gerunt. [3] Repente post tergum equitatus cernitur; cohortes aliae portano la cosa alle spade.Improvvisamente alle spalle si vede la cavalleria, altre coorti adpropinquant. Hostes terga vertunt; fugientibus equites occurrunt. Fit si avvicinano. I nemici voltano le spalle e i cavalieri si lanciano contro coloro che fuggono. magna caedes. [4] Sedullus dux et principes Lemovicum occiditur; Accadde una grande strage. Il comandante Sedullo e i capi dei Lemovici vengono uccisi. Vercassivellaunus Arvernus vivus in fuga comprehenditur; signa militaria Vercassivellano Arverno viene catturato vivo in fuga; sono portate da Casare LXXIV (settuagintaquattuor) ad Caesarem referuntur; pauci ex tanto numero incolumes se 74 insegne militari; pochi di questo grande numero si rifugiano incolumi all'accampamento. in castra recipiunt. [5] Conspicati ex oppido caedem et fugam suorum, (sogg: i Galli all'interno di Alesia) Dopo aver visto dalla città la strage e la fuga dei suoi, desperata salute, copias a munitionibus reducunt. [6] Fit-protinus hac persa ogni speranza di salvezza, portano via le (loro) truppe dalle munizioni. re audita ex castris Gallorum fuga. Udita questa cosa avviene subito la fuga dei Galli dall'accampamento. (Quod=forma di legamento che si può evitare di tradurre)Quodnisi crebris subsidiis ac totius diei labore milites essent defessi, omnes hostium copiae deleri potuissent. Se i soldati (dei Romani) non fossero stati stanchi per i continui soccorsi e per la fatica di tutto il giorno, tutte le truppe dei nemici avrebbero potuto essere annientate. [7] De media nocte missus equitatus novissimum agmen consequitur; A mezza notte la cavalleria dopo essere stata mandata segue la retroguardia, magnus numerus capitur atque interficitur, reliqui ex fuga in un gran numero viene catturato e ucciso, i rimanenti si disperdono nella città. civitates discedunt. Cesare segue gli eventi pag 239 [1] Caesar idoneum locum nactus quid quaque in parte geratur cognoscit; Cesare dopo aver individuato un luogo idoneo viene a sapere che cosa viene fatto e in quale parte laborantibus submittit. [2] Utrisque ad animum o