L'astrologo caduto nel pozzo

Appunto inviato da onyx90
/5

Versione 1 pag.57 "Nuovo comprendere e tradurre 2" (1 pagine formato doc)

L'astrologo caduto nel pozzo L'astrologo caduto nel pozzo.
Un astrologo, che soleva uscire di notte per contemplare le stelle, una volta, camminando fuori dalla città, tenendo gli occhi e la mente fissi sugli astri, senza accorgersene cadde in un pozzo. Poiché si lamentava per quella caduta con forza e nuotava invano per uscire da quel luogo, un viandante, che passava per caso per quei luoghi, uditi i gemiti dell'uomo, essendosi avvicinato al pozzo, lo vide e senza alcun indugio gli offrì l'aiuto affinché uscisse dal pozzo. Essendosi ripreso dalla paura, il viandante gli chiese chi fosse e cosa facesse solo lì a notte avanzata. Allora l'astrologo rispose chi fosse e in che modo fosse caduto nel pozzo e quello disse:2Io in verità mi meraviglio che tu, mentre contempli e esamini le cose celesti cosi diligentemente, non vedi le cose terrene, che sono davanti ai tuoi piedi”.