Una battaglia contro i Galli

Appunto inviato da af
/5

Versione dal latino di un brano di Livio "Una battaglia contro i Galli". (documento doc 1 pag.) (0 pagine formato doc)

UNA BATTAGLIA CONTRO I GALLI UNA BATTAGLIA CONTRO I GALLI L' ESERCITO CONSOLARE ERA GIA' STATO PORTATO DA AREZZO A RIMINI .
COSI' LUCIO FURIO , A TAPPE FORZATE , GIUNSE DA RIMINI FINO AI GALLI CHE ASSEDIAVANO CREMONA E POSE L' ACCAMPAMENTO NON LONTANO DAI NEMICI. I GALLI NON AVEVANO LASCIATO NESSUN PRESIDIO CORAGGIOSO E NON ERANO PRONTI ALLA BATTAGLIA . ALLORA I NOSTRI SOLDATI , CON LA SPERANZA DELLA VITTORIA , DESIDERAVANO COMBATTERE , MA FURIO NON ORDINO' SUBITO DI ATTACCARE BATTAGLIA ; INFATTI I SOLDATI ERANO STANCHI A CAUSA DELLA LUNGA MARCIA . IL GIORNO SEGUENTE SI COMBATTE' . L' ESERCITO DEGLI ALLEATI ERA STATO DIVISO IN ALI : L' ALA DESTRA FU POSTA NEL PRIMO FRONTE IN AIUTO ALLE DUE LEGIONI ROMANE .
A MARCO FURIO VENNE AFFIDATO IL COMANDO DELL' ALA DESTRA , A MARCO CECILIO QUELLO DELLE LEGIONI , A LUCIO VALERIO FLACCO QUELLO DEI CAVALIERI . PER PRIMA COSA I GALLI CARICARONO CON TUTTO L' ESERCITO IL PRIMO FRONTE , MA L' ALA DESTRA RESISTE' , ALLORA TENTARONO DI ACCERCHIARE DALLE ALI LA SCHIERA ROMANA . A QUEL PUNTO FURIO ORDINO' DI ALLARGARE LA SCHIERA E INVIO I CAVALIERI E LE LEGIONI CONTRO I NEMICI . I SOLDATI SERRATI RUPPERO L' ORDINE DEI GALLI . QUANDO LE ALI FURONO RESPINTE DAI CAVALIERI E QUELLI CHE STAVANO AL CENTRO DAI FANTI , I GALLI GIRARONO LE SPALLE E RITORNARONO CON UNA RITIRATA DISORDINATA ALL' ACCAMPAMENTO LIVIO