Celso, "Norme per una vita sana"

Appunto inviato da marj16
/5

traduzione letterale della versione. Dal latino all'italiano. Manca il testo in lingua latina. (1 pagine formato doc)

NORME PER UNA VITA SANA (CELSO) NORME PER UNA VITA SANA (CELSO) L'uomo sano, il quale è in buona salute e non dipende da alcuno, non deve vincolarsi con alcuna legge, e né del medico, né dell'aiutante medico deve aver bisogno.
Questi occorre che abbia un vario tenore di vita: trovarsi ora in campagna, ora in città e molto spesso nel campo; viaggiare per nave, andare a caccia, talvolta riposare, ma esercitarsi molto frequentemente; se mai la pigrizia indebolisce il corpo, lo rafforza la fatica, quella da una vecchiaia anticipata, questa una lunga giovinezza. E' utile anche talvolta servirsi di un bagno,talvolta di acque fredde;ora profumarsi, ora trascurare questa stessa cosa; tenere lontano nessun genere di cibo, come il popolo suola fare; talvolta trovarsi in un convito, talvolta ritrarsi da quello; ora più del giusto e ora non più prendere; due volte al giorno piuttosto che una volta prendere il cibo, e sempre il più possibile, purchè lo digerisca.
Ma come gli esercizi di questo genere e di cibo sono necessari, così anche gli inutili esercizi atletici: infatti lo svolgimento dell' esercizio interrotto a causa di altre necessità umane affligge il corpo e quei corpi, i quali sono appagati dal costume di queste cose, invecchiano e si ammalano velocemente.