Edipo

Appunto inviato da af
/5

Versione tradotta dal latino all'italiano tratta da un brano di Lhomond "Edipo". (Documento word, 1 pag.) (0 pagine formato doc)

EDIPO EDIPO EDIPO VIVEVA A CORINTO E CREDEVA DI ESSERE IL FIGLIO DEL RE POLIBIO .
QUANDO DIVENNE ADOLESCENTE , ERA IL PIU' FORTE DI TUTTI , E I COETANEI , A CAUSA DELL' INVIDIA , GLI RINFACCIAVANO DI ESSERE SUDDITO E NON FIGLIO DI POLIBIO ( INFATTI ERA NATO DA LAIO E GIOCASTA ) . E COSI' EDIPO GIUNSE A DELFI PER CONSULTARE L' ORACOLO SUI SUOI GENITORI . LA PIZIA GLI RISPOSE CHE AVREBBE UCCISO SUO PADRE . ANCHE LAIO VENNE A DELFI , POICHE' NEL SONNO AVEVA VISTO LA SUA MORTE PER MANO DEL FIGLIO . EDIPO E LAIO SI INCONTRARONO PER STRADA : EDIPO RIFIUTO' DI CEDERE IL PASSAGGIO AL RE COSI' IL RE SPRONO' I CAVALLI E CON UNA RUOTA SCHIACCIO UN PIEDE AD EDIPO . L' IGNARO EDIPO ,ARRABIATOSI , TRASCINO' GIU DAL CARRO IL PADRE E LO UCCISE .
MORTO LAIO , CREONTE , FRATELLO DI GIOCASTA , PRESE IL REGNO DI TEBE . FRATTANTO FU MANDATA IN BEOZIA LA SFINGE , FIGLIA DI TIFONE , CHE VESSAVA I CAMPI DEI TEBANI ; ELLA ALLORA PER LIBERARE LA CITTA' DALLA PESTILENZA , PROPOSE UN ENIGMA , CHE NESSUNO DEI CITTADINI SAPEVA RISOLVERE . EDIPO GIUNSE A TEBE E RISOLSE L' ENIGMA : QUELL' ORRENDO MOSTRO SI GETTO ` DA UN RUPE ED EDIPO RICEVETTE IN PREMIO IL REGNO PATERNO E IGNARO SPOSO' LA MADRE GIOCASTA , DAL QUALE PROCREO' ETEOCLE , POLINICE , ANTIGONA E ISMENE . QUALCHE ANNO DOPO , POICHE' ERA MORTO A POLIBIO CORINTO , SUA MOGLIE GLI SVELO' LA MORTE DEL PADRE E LA SUA ORIGINE . QUANDO EDIPO SEPPE DI ESSERE FIGLIO DI LAIO , , DOPO CHE VIDE DI AVER COMPIUTO CRIMINI TANTO NEFASTI , TOLSE DALLA VESTE DI GIOCASTA I FERMAGLI E SI ACCECO' . CONSEGNO' IL REGNO AI SUOI FIGLI PER ANNI ALTERNI E FUGGI DA TEBE CON LA GUIDA DELLA FIGLIA ANTIGONA ; GIUNSE INFINE A COLONO E QUI GLI DEI SUPERI , MOSSI DALLA PIETA' , POSERO FINE AI SUOI MALI , DONANDOGLI LA MORTE. LHOMOND