L'eloquenza di Pisistrato e di Pericle

Appunto inviato da elenise
/5

Versione "l'eloquenza di Pisistrato e di Pericle" di Cicerone (1 pagine formato doc)

Untitled L'eloquenza di Pisistrato e Pericle(Cicerone) Chi si tramanda che fu più dotto di Pisistrato in quegli stessi tempi o la cui eloquenza fu più istruita riguardo gli studi letterari? E che per primo si dice che mise in ordine i libri di Omero, prima confusi, cosicché ora li abbiamo.
Non fu quello veramente utile ai suoi concittadini, ma tanto si distinse nell'eloquenza che eccelse per studi letterari e per dottrina. E che dire di Pericle? Abbiamo appreso dalla sua ricchezza del dire che, parlando alquanto aspramente a vantaggio del benessere della patria, contro il volere degli Ateniesi, tuttavia proprio questo che egli diceva, sembrava a tutti più in favore al popolo e gradito : gli antichi comici, anche dicendogli male, cosa che allora era lecita accadere ad Atene, sostennero che nelle sue labbra abitasse l'arguzia, e così tanto grande fu in lui la forza, che nelle menti di coloro che ascoltavano, in un certo qual modo lasciò un'impressione profonda. .