Fiducia di Alessandro nel proprio medico

Appunto inviato da af
/5

Versione tradotta dal latino all'italiano tratta da un brano di Valerio Massimo "Fiducia di Alessandro nel proprio medico". (Documento word, 1 pag.) (0 pagine formato doc)

FIDUCIA DI ALESSANDRO NEL PROPRIO MEDICO FIDUCIA DI ALESSANDRO NEL PROPRIO MEDICO ALESSANDRO RE DEI MACEDONI , MENTRE STAVA GIA' PER ABBATTERE LE FORTIFICAZIONI DI RE DARIO IN CILICIA , ACCALDATO DALL' ARDORE E DALLA FATICA DELLA MARCIA , SI IMMERSE NEL FIUME CYDNO .
MA ALL' IMPROVVISO , POICHE' I MUSCOLI ERANO STATI RESI INSENSIBILI DAL TROPPO TRAPASSARE DEL FREDDO E LE MEMBRA INFIACCHITE DAL TORPORE , CON GRANDE SORPRESA DI TUTTO L' ESERCITO FU TRASPORTATO NELLA CITTA' VICINA ALL' ACCAMPAMENTO . ALESSANDRO GIACEVA MALATO CON UNA SALUTE PRECARIA E VACILLAVA LA SUA SPERANZA DI UN IMMINENTE VITTORIA. E COSI' I MEDICI CONVOCATI , ESAMINARONO IN UN ACCURATISSIMA VISITA LA MALTTIA E I SUOI POSSIBILI RIMEDI .
ALLA FINE DEL CONSULTO ,QUANDO ERA STATO CONSENTITO DI DARE AL RE UNA POZIONE E GIA' IL MEDICO FILIPPO ( CHE ERA ANCHE COMPAGNO E AMICO DEL RE ) LA STAVA PORGENDO BEN MESCOLATA CON LE SUE MANI AL MALATO , SOPRAGGIUNSE UNA LETTERA MANDATA DA PARMENIONE , CHE AMMONIVA IL RE A PRESTARE ATTENZIONE AGLI INGANNI DEL MEDICO FILIPPO , CORROTTO DAI DENARI DI RE DARIO . DOPO AVER LETTO LA LETTERA , ALESSANDRO BEVVE SENZA ALCUNA ESITAZIONE IL MEDICAMENTO E CONSEGNO' A FILIPPO A LETTERA , PERCHE' LA LEGGESSE . GRAZIE A TANTO FERMA OPINIONE ALESSANDRO ASSICURO' ALL' AMICO UN COMPENSO DEGNO DEGLI DEI IMMORTALI . INFATTI IN BREVE TEMPO FU SANATO E SCONFISSE LE TRUPPE DI RE DARIO . VALERIO MASSIMO