Istitutio Oratoria I, Quintiliano

Appunto inviato da
/5

Traduzione dell'Istitutio Oratoria (1parte) dell'autore Quintilliano. (1 pagine formato doc)

"INSTITUTIO ORATORIA" "INSTITUTIO ORATORIA" " Ma per noi il fanciullo comincia già a crescere a poco a poco e ad uscire dal grembo materno e ad imparare sul serio.
Dunque, a questo punto bisogna principalmente trattare la questione se sia più utile tenerlo a casa tra le mura private o se affidarlo alla frequenza delle scuole e ad insegnanti per così dire pubblici. Vedo che questa cosa è senza dubbio piaciuta sia a quelli dai quali sono istituite le leggi delle più illustri città, sia a scrittori molto esperti. Non si deve tuttavia fingere di non sapere che ci siano alcuni che non sono d'accordo con questa norma generale per una qualche convinzione privata. Questi sembrano seguire principalmenti due metodi: uno che provvedano meglio alla moralità fuggendo dalla massa di uomini della loro età, che sia massimamente incline ai difetti, da cui, volesse il cielo, si proclamasse falsamente che spesso sono derivate cause di turpi azioni; l'altra che chiunque sarà quel maestro sembra che impegnerà il suo tempo più liberalmente per uno solo studente che se divida lo stesso in più.
La prima cosa è certamente grave: infatti se risultasse che le scuole giovino agli studi ma nuocino alla moralità, mi sembrerebbe preferibile lo scopo di vivere onestamente piuttosto che di parlare ottimamente. Ma queste mie opinioni sono unite e inscindibili: infatti penso che non è un oratore se non un uomo buono , e non voglio che lo diventi, anche se è possibile. "