Ulisse si finge pazzo: versione latino

Appunto inviato da af
/5

Versione di latino "Ulisse si finge pazzo" tratto da un brano di Igino (1 pagine formato doc)

ULISSE SI FINGE PAZZO PER NON ANDARE IN GUERRA: VERSIONE LATINO

Ulisse si finge pazzo.

Agamennone e Menelao figli di atreo, comandanti supremi dei greci durante la guerra contro Troia, andarono nell’isola di Itaca da Ulisse, figlio di Laerte,  al quale un oracolo aveva predetto che se fosse andato a Troia sarebbe ritornato in patria,  perdendo tutti i compagni, dopo vent’ anni. E cosi’ egli, sapendo che gli ambasciatori sarebbero giunti da lui, decise di fingersi pazzo e dopo aver indossato un pileo aggiogo’ insieme ad un aratro un cavallo e un bue.
Quando  Pallamede lo vide, capi ‘ che stava fingendo e tolto dalla culla Telemaco, suo figlio , lo pose davanti all’ aratro e disse: “abbandona la tua messinscena e vieni a combattere con noi alleati “. Allora Ulisse promise che  si sarebbe unito agli altri sovrani, ma da quel giorno fu sempre ostile nei confronti di Pallamede.

Breve storia della città di Troia