Il valore di Decio Mure

Appunto inviato da af
/5

Versione tradotta dal latino all'italiano "Il valore di Decio Mure" tratta da un brano di Lhomond. (Documento word, 1 pag.) (0 pagine formato doc)

IL VALORE DI DECIO MURE IL VALORE DI DECIO MURE DURANTE IL MANDATO DEL CONSOLE VALERIO , PUBLIO DECIO FU TRIBUNO MILITARE .
POICHE' L' ESERCITO ROMANO ERA INTRAPPOLATO IN LUOGO ANGUSTO , DECIO SCORTO UN ALTO COLLE VICINO ALL' ACCAMPAMENTO DEI NEMICI E PRESA UNA GUARNIGIONE , NE OCCUPO' LA SOMMITA . FACENDO CIO' , RIUSCI A SPAVENTARE I NEMICI E A DARE SPAZIO AL CONSOLE , CHE SPOSTO' LA SCHIERA IN LUOGO PIU' VANTAGGIOSO PER IL CAMBATTIMENTO . DECIO STESSO , A NOTTE FONDA RIUSCI AD EVADERE INCOLUME FRA LE SENTINELLE NEMICHE , OPPRESSE DAL SONNO . PER QUESTI MERITI L' ESERCITO DONO' A DECIO LA CORONA CIVICA , CHE ERA DATA A COLUI CHE AVESSE LIBERATO DA UN ASSEDIO DEI CITTADINI . DURANTE LA GUERRA LATINA , FU CONSOLE CON MANLIO TORQUATO .
IN QUEL' OCCASIONE , POICHE' ENTRAMBI I CONSOLI AVEVANO SOGNATO CHE AVREBBE VINTO IL POPOLO AL QUALE FOSSE MORTO IL COMANDANTE IN BATTAGLIA , SI ACCORDARONO PERCHE' DURANTE IL COMBATTIMENTO SI SACRIFICASSE AGLI DEI MANI , COLUI CHE SI SAREBBE TROVATO IN DIFFICOLTA' CON LA PROPRIA SCHIERA : FU DECIO A SACRIFICARSI , DAL MOMENTO CHE LA SUA SCHIERA ERA INCALZATA MAGGIORMENTE DAI NEMICI . ARMATO BALZO SUL CAVALLO E SI GETTO' IN MEZZO AI NEMICI . CADDE RICOPERTO DI DARDI E LASCIO' LA VITTORIA AI SUOI COMPAGNI . LHOMOND