Fondazione di Cirene, versione

Appunto inviato da robertopaci96
/5

traduzione in italiano del brano (1 pagine formato doc)

Versione di latino su Fondazione di Cirene - Cirene fu fondata da Aristeo, il quale ebbe il nome, per impedimento della lingua, di Batto.
Il padre di questi, Grino, re dell'isola di Tera, venuto a supplicare il dio presso l'oracolo di Delfi, per la vergogna del figlio adolescente che ancora non parlava, accettò il responso che comandava a suo figlio Batto di assalire l'Africa e di fondare la città di Cirene:(gli fu predetto che) qui avrebbe acquisito l'uso della lingua. Poichè il responso sembrava simile a un affronto, a causa della solitudine dell'isola di Tera, da cui si comandava ai cittadini di recarsi in Africa per fondare una città, il fatto fu abbandonato.

Leggi anche Riassunto su Platone

Trascorso quindi del tempo, gli ostinati furono costretti da una pestilenza ad obbedire al dio; l'esiguità di questi fu così notevole, che a stento riempirono una sola nave.
Dopo essere giunti in Africa, attaccati gli abitanti, occuparono il monte Cira sia per la dolcezza del luogo sia per l'abbondanza delle sorgenti. Qui Batto, loro comandante, sciolti i nodi della lingua, iniziò a parlare bene. Posto quindi l'accampamento, Batto fondò la città di Cirene. Cirene fu fondata da Aristeo, il quale ebbe il nome, per impedimento della lingua, di Batto.

Leggi anche La vita e il pensiero di Platone