Carme 72 di Catullo: testo e traduzione del carme su Lesbia

Appunto inviato da marcodb88
/5

Traduzione del carme 72 di Catullo, A Lesbia. Testo in latino con la relativa versione a fronte (1 pagine formato doc)

CARME 72 CATULLO: TESTO E TRADUZIONE

Amare e bene velle (Carm.

72)

Dicebas quondam solum te nosse Catullum,
Lesbia, nec prae ne velle tenere Iovem.
Dilexi tum te non tantum ut vulvus amicam,
sed pater ut gnatos dirigit et generas.
Nunc te cognavi: quare et si impensius uror,
multo mi tamen est vilior et levior.
Qui potis est? Inquis. Quod amantem iniurio talis
Cogit amare tagis, sed bene velle minus.

Carme 72 di Catullo: testo e traduzione

CARME 72 CATULLO: TRADUZIONE

AMARE E VOLER BENE
Dicevi un tempo di conoscere solo te, Catullo,
e, Lesbia, dicevi di non volere abbracciare al posto mio nemmeno Giove.
Allora ti ho amata non solo come il popolo ama l’amica,
ma come il padre predilige i figli e i generi.
Ora ti ho conosciuta: perciò anche se brucio d’amore più intensamente,
tuttavia sei per me molto più spregevole e più insignificante.
Come è possibile? Dici. Perché una tale offesa
Spinge l’amante ad amare di più, ma (spinge l’amante) a voler bene di meno.

.